Clariant potrebbe fare nuove acquisizioni di piccola e media dimensione

Il quotidiano svizzero Basler Zeitung ha riportato oggi che il CEO di Clariant, Hariolf Kottmann, ha affermato che il suo gruppo è pronto a portare a termine nuove acquisizioni bolt-on, mirate a migliorare la posizione di Clariant sul mercato, ma non a trasformare radicalmente il gruppo svizzero, come nel caso di grosse acquisizioni. Con l’occasione Kottmann ha anche commentato le voci circolate alla fine dell’anno scorso che riportavano Clariant nel mirino di grossi gruppi chimici: il CEO di Clairant ha confermato che ci sono state effettivamente delle negoziazioni, ma che alla fine è risultato chiaro che Clariant è un miglior gruppo se rimane da solo. Ieri è stata una giornata importante per Clariant che ha riportato i risultati finanziari relativi al 2014, i quali hanno soddisfatto la comunità finanziaria. Infatti le azioni del gruppo quotato nella borsa di Zurigo hanno chiuso a CHF16.75 che rappresenta un +1.5%.
Le vendite del gruppo sono salite nel 2014 del 5% a CHF6.12bn, l’EBITDA è aumentato marginalmente raggiungendo il 14.2% del fatturato (14.1% nel 2013). Clariant ha anche rese note le aspettative per il 2015 che sono di crescita tra il 2-5%.
(Fonte Basler Zeitung)