Collaborazione BMS/Rigel Pharmaceuticals nell’immuno-oncologia

Rigel Pharmaceuticals, Inc. e Bristol-Myers Squibb Company hanno annunciato oggi di aver stretto un accordo di collaborazione per la scoperta, lo sviluppo e la commercializzazione di immunoterapie oncologiche basate sull’ampio portfolio di molecole di Rigel, sostanze che agiscono da inibitori del recettore del TGF beta, il quale è in grado di promuovere la crescita del tumore, sopprimere il sistema immunitario e favorire la diffusione del tumore stesso nel corpo. La collaborazione si focalizzerà sullo sviluppo di una nuova classe di farmaci allo scopo di aumentare l’attività del sistema immunitario contro diversi tumori sia in monoterapia che in terapia di associazione, anche con Opdivo (nivolumab) che con Yervoy (ipilimumab). Secondo i termini dell’accordo, Bristol-Myers Squibb avrà i diritti globai di sviluppo e commercializzazione di prodotti che derivano dal portfolio di Rigel, a fronte di un pagamento di $30 milioni e Rigel avrà la possibilità di ricevere, a ottenimento dell’autorizzazione al commercio di un prodotto in indicazioni multiple, fino a $309 milioni e le royalties associate alle vendite di qualsiasi prodotto derivante dalla collaborazione.
(Fonte Business Wire)