Combinazione a dose fissa contro l’HIV-1 di Gilead, successo in quattro studi di Fase III

Gilead ha annunciato oggi che quattro trial clinici di Fase III, disegnati per valutare la combinazione a dose fissa di bictegravir (50mg) e emtricitabine/tenofovir alafenamide (200mg/25mg) (BIC/FTC/TAF) per il trattamento dell'infezione da HIV-1 hanno raggiunto i loro endpoint primari. Tre degli studi citati (1489, 1490, 1844) hanno confrontato BIC/FTC/TAF a regimi di terapia che comprendevano dolutegravir. L'azienda intende presentare le domande di autorizzazione in Europa e negli Stati Uniti dnel corso di quest'anno. (Fonte Business Wire)