Commenti del CEO di AstraZeneca sulla mancata acquisizione da parte di Pfizer

Secondo quanto ha dichiarato il CEO di AstraZeneca Pascal Soriot in un’intervista a CNBC, il tentativo di maggio da parte di Pfizer di prendere il controllo di AstraZeneca con un’offerta di $110 miliardi si sarebbeprobabilmente arenato per i cambiamenti apportati alle leggi riguardanti la tax inversion negli Stati Uniti. Soriot ha sottolineato le preoccupazioni riguardo proprio alla tax inversion, che hanno portato a rifiutare l’operazione, ipotizzando che se la transazione fosse stata accettata, probabilmente avrebbe seguito il corso del deal AbbVie/Shire, con grande danno per AstraZeneca.
(Fonte Seeking Alpha)