Continua a calare l’aspettativa di vita in USA

L’attesa di vita in US continua a ridursi e nel 2016 è passata da 78.7 anni a 78.6 (2015) e questo è in aperta controtendeza rispetto a ciò che si osserva negli altri paesi industrializzati. Il dato è stato rilasciato dal Centers for Disease Control and Prevention che ha registrato che gli uomini vivono in media fino 75.3 anni (75.5 nel 2015) mentre le donne 81.2 anni (81.3 nel 2015).

A dettare questa tendenza sembra essere l’aumento delle morti per abuso di oppiacei. Nel 2016 vi sono stati infatti ben 63600 morti per overdose e i 2/3 di queste sono state causate da oppiacei. Interessante notare che vi è stato un aumento del 5% delle morti causate da accidentale sovradosaggio di antidolorifici a base oppiacea.

Dalla lettura delle statistiche non si osserva un aumento dell’incidenza di particolari patologie, come invece è stato il caso nel 1993, quando l’incremento di morti per HIV ha portato ad una riduzione dell’aspettativa di vita media.

(Fonte Centers for Disease Control and Prevention )