Darapladib non raggiunge l’endpoint primario nello studio SOLID-TIMI 52

GlaxoSmithKline ha annunciato oggi i risultati del suo secondo studio di Fase III con darapladib, SOLID-TIMI 52, disegnato per valutare l'efficacia del prodotto in pazienti adulti in seguito ad una sindrome coronarica acuta. Nello studio, il farmaco non ha raggiunto l'endpoint primario di riduzione di eventi coronarici maggiori vs placebo, quando aggiunto alla cura standard. (Fonte GSK press release)