Dekkers presenta il suo ultimo bilancio come CEO di Bayer

Il CEO uscente di Bayer, Marijn Dekkers ha presentato ieri alla comunità finanziaria il suo ultimo bilancio come capo del gruppo di Leverkusen. Il bilancio del 2015 registra un fatturato record mai raggiunto prima dal gruppo di 46.3bn, con un guadagno record di 10.3bn. I 2 terzi del fatturato provengono dalla parte farmaceutica del gruppo e di questi una buona parte proviene da 5 farmaci chiave che sono Xarelto, Eylea, Stivarga, Xofigo e Adempas. Il blockbuster Xarelto da solo ha generato l’anno scorso vendite per 2.3bn. La divisione Crop Science si conferma in difficoltà (come l’intero comparto) a causa del rallentamento delle economie dei paesi emergenti e della svalutazione del Real brasiliano. Nonostante questo gli investitori si aspettavano risultati migliori per questo il titolo Bayer ha perso quasi il 3% all’annuncio dei risultati. Inoltre quello che non ha convinto gli investitori sono gli aumentati costi per R&D e la riduzione dei margini del farmaceutico.

(Fonte Handelsblatt, FT e Süddeutsche Zeitung)