La differenza tra aceto di mele e aceto di sidro di mele

Aceto di mele, aceto di vino, aceto di sidro…

Sappiamo che tutti hanno proprietà benefiche sul nostro organismo ma in cosa si differenziano i vari aceti?

In questo articolo ti parlerò della differenza tra aceto di mele e aceto di sidro di mele, elencandone benefici e impieghi per la tua bellezza!

Differenza tra aceto di mele e aceto di sidro di mele

aceto-di-mele-e-aceto-di-sidro-di-mele

Devi sapere che l’aceto di mele e l’aceto di sidro non sono usati solo come condimenti per insalate e varie pietanze.

Si tratta anche di un rimedio portentoso che ha diversi usi medicinali.

Iniziamo però cercando di capire qual è la differenza tra aceto di mele e aceto di sidro di mele. Fanno bene entrambi?

Qual è la differenza tra aceto di mele e aceto di sidro di mele?

Andiamo subito al dunque.

Aceto e sidro di mele sono la stessa cosa?

La situazione è un po’ più complessa, perché esistono diversi tipi di aceto. I principali sono:

  • Aceto di mele
  • Aceto di vino
  • Aceto di alcol (o aceto bianco distillato)

L’aceto bianco è ottenuto dalla fermentazione della canna da zucchero, l’aceto di vino deriva dal vino e l’aceto di mele è quello che si ricava dal succo di mele fermentato.

Aceto di mele e sidro di mele aceto sono la stessa cosa.

Ovviamente gli altri tipi di aceto sono diversi.

Fai attenzione però: esistono anche diversi tipi di aceto di sidro, come l’aceto di sidro di lampone!

Controlla sempre la dicitura riportata sull’etichetta. Se c’è scritto aceto di sidro di mela è quello giusto.

ACETO DI MELE PER PULIRE

Sapevi che puoi usare l’aceto di mele per pulire? Ha una potente azione sgrassante e può essere usato per pulire qualsiasi superficie. Ti basta diluirlo in acqua in parti uguali e applicarlo con uno spruzzino, come uno sgrassatore tradizionale.


Le proprietà dell’aceto di mele

proprieta-dellaceto-di-mele

Forse non tutti sanno che l’aceto di mele possiede delle fantastiche proprietà benefiche per il nostro organismo.

A dispetto del suo sapore forte (che tuttavia può essere smorzato aggiungendo qualche goccia di limone) l’aceto di sidro di mele può essere un vero toccasana per la nostra salute.

Vediamo più da vicino alcuni dei principali benefici dell’aceto di mele:

  • L’aceto di mele fa dimagrire

È una delle proprietà più conosciute dell’aceto di mele, ma è vero che l’aceto di mele fa dimagrire?

In parte sì!

L’aceto stimola il metabolismo e aiuta quindi a perdere peso.

Inoltre ha un elevato potere saziante e riduce il senso di fame, portandoti naturalmente a mangiare meno.

Tuttavia, l’aceto di mele da solo non basta a perdere peso. Bisogna sempre abbinarlo a una dieta equilibrata e a una buona quantità di esercizio fisico.

  • Migliora la digestione

Riduce il gonfiore e i sintomi legati a una cattiva digestione, in quanto stimola la produzione di enzimi digestivi.

  • Attiva le difese immunitarie

L’aceto di mele è diuretico è libera il corpo dalle tossine, che possono ridurre le difese immunitarie. E anche leggermente antibatterico e aiuta il corpo a difendersi dall’influenza stagionale, dal raffreddore e dal mal di gola.

  • Migliora la circolazione sanguigna e svolge un modesto ruolo di protezione nei confronti del sistema cardiovascolare
  • Riduce i livelli di colesterolo cattivo presente nel sangue
  • Contiene acido acetico ma ha anche grandi quantità di acido malico. Questo acido è una molecola che aiuta a ridurre i dolori muscolari e articolari e combatte la formazione di calcoli
  • I triterpeni contenuti nella mela riducono lo sviluppo e la riproduzione delle cellule tumorali
  • È un ottimo alcalinizzante dell’organismo
  • I suffumigi con aceto di mele uccidono i batteri delle vie respiratorie e favoriscono l’espulsione del muco
  • Sciacqui e gargarismi con acqua e aceto di mele sono molto utili in caso di afte, mal di denti e varie affezioni del cavo orale.

Tuttavia, l’aceto di mele ha controindicazioni.

In particolare, deve essere evitato se si ha un’allergia alle mele e il suo uso deve essere limitato in bambini e neonati, in quanto l’acido malico può essere dannoso negli individui più giovani.

Inoltre, bisogna evitare un consumo eccessivo di aceto di mele perché un uso protratto può provocare danni all’esofago e danneggiare lo smalto dei denti.

Questo vale anche per gli altri tipi di aceto: anche l’aceto di vino ha controindicazioni molto simili!

UN CONSIGLIO DA GOINPHARMA

Per ridurre il colesterolo, prova a mescolare due cucchiaini di miele e due cucchiaini di aceto di mele, da bere prima di pranzo e cena per un paio di mesi. È un potente attivatore del metabolismo!


Aceto di mele: benefici per la bellezza

Aceto-di-mele-benefici-per-la-bellezza

Tutto qua? Certo che no!

Le proprietà dell’aceto di mele non si limitano ad potenti benefici per la nostra salute. Si rivela infatti anche un ottimo alleato nella cura del corpo e per trattamenti di bellezza.

Viene spesso utilizzato nella preparazione di una crema, un unguento, un rimedio naturale per la cura della pelle: ad esempio è un ottimo tonico per il viso da applicare dopo una attenta pulizia.

Ma andiamo a vedere più nel dettaglio i benefici per la bellezza dell’aceto di mele:

  • Aceto di mele contro i chili di troppo

Come ti ho già accennato, l’aceto di mele può aiutarti a dimagrire se abbinato a una buona dieta e a un costante esercizio fisico.

Ma come prendere l’aceto di mele per dimagrire?

Se vuoi sfruttare al meglio le proprietà brucia grassi dell’aceto, il modo migliore è quello di assumerlo prima dei pasti principali della giornata.

Puoi diluire aceto in un bicchiere d’acqua da bere prima di pranzo e di cena. In alternativa puoi mettere un cucchiaino di aceto di mele sotto la lingua e succhiarlo piano piano, sempre prima dei pasti.

Questa buona abitudine ti aiuterà molto nel raggiungimento dei tuoi obiettivi con la dieta!

Innanzitutto conferisce un buon senso di sazietà che ti porterà ad assumere meno cibo durante il pasto punto non la riga in più aiuta la digestione e contribuisce a migliorare la flora batterica intestinale, fungendo da probiotico naturale.

  • Viso e corpo

Abbiamo già detto che l’aceto di mele migliora la circolazione: tutto ciò che migliora la circolazione, migliora la nostra pelle!

È proprio per questo che l’aceto di mele sulla pelle può essere utilizzato nei trattamenti di bellezza di viso e corpo.

Esso rende i tessuti più elastici e la pelle più morbida e levigata.

L’aceto di mele è ottimo anche come dopobarba oppure come tonico dopo un’accurata pulizia del viso.

  • Capelli

Potevamo dimenticarci dei capelli? Certo che no!

L’aceto di mele è fantastico per lucidare e pulire i tuoi capelli.

Può essere applicato come una specie di balsamo, prima dell’ultimo risciacquo. L’aceto di mele permette al corpo del capello di aprirsi, rendendo la chioma più lucida e morbida fin dal primo lavaggio.

Prendi un litro di acqua tiepida e disciogli al suo interno due cucchiai di aceto. È importante non superare questa dose, altrimenti l’aceto di mele potrebbe causare danni ai capelli.

Una volta completato il lavaggio con shampoo e balsamo potrai versare la tua miscela di acqua e aceto tutta la lunghezza dei capelli. Infine, risciacquali normalmente.

Potrei stupirti dei risultati di questo fantastico trattamento di bellezza!

NON SOLO ACETO DI MELE

Anche l’aceto di vino ha grandi proprietà benefiche. In particolare rallenta la digestione e aumenta il senso di sazietà, aiutandoti a dimagrire. Non contiene colesterolo ed è un antiossidante che potenzia il sistema immunitario.


Fonti: