Disordini alimentari legati al diabete in età adulta

E' stato pubblicato online in Diabetologia un ampio studio di 52000 pazienti in 19 nazioni, che ha mostrato come soggetti con disordini alimentari o bulimia nervosa abbiano più del doppio di probabilità di sviluppare diabete. Questo tipo di relazione è stata rilevata per la prima volta. Lo studio ha anche mostrato che persone con depressione o IED (intermittent explosive disorder) avevano una probabilità del 30% e del 60%, rispettivamente, di avere una diagnosi di diabete. (Fonte Medscape)