Dow Chemical continua la politica di vendita di non-core assets

Il gigante chimico americano Dow Chemical sembra pronto a vendere i settori cloro ed epoxy e per gestire la dismissione di queste due unita ha assunto Goldman Sachs e Barclay. I due settori hanno generato nel 2013 un EBITDA combinato di $500m e secondo gli analisti il valore delle due divisioni potrebbe essere tra $3.5bn e $4.0bn. Tra i probabili acquirenti si sono indicati i gruppi chimici Axiall e Westlake Chemical, ma anche fondi di investimento con esperienza nel settore chimico, come ad esempio Apollo.
(Fonte Seeking Alpha)