Dow Chemical riporta buoni risultati per il Q2

Il secondo gruppo chimico mondiale, Dow Chemical, ha postato ieri i risultati relativi al secondo trimestre. Le vendite hanno raggiunto il livello di $14.9bn (+2% vs 2013) e EBITDA del gruppo è stato di $2.2bn (+5%). Il settore con le migliori performance è Performance Materials, che ha visto l’EBITDA migliorare del 36%. Dal punto di vista dei mercati, a guidare le performance del gruppo è stata l’Europa, le cui vendite sono cresciute del 6%. Nell’annunciare i risultati, il CEO Andrew Liveris ha confermato le previsioni di crescita per il gruppo nonostante un mercato ancora in leggera recessione. Tra gli obiettivi del gruppo a breve termine ci sono il lancio globale del pesticida Enlist, il perfezionamento della JV nel Golfo del Messico e il proseguimento delle attività di dismissione dei settori “non core” come richiesto dagli azionisti. In una survey condotta dal quotidiano finanziario Financial Times, è risultato che la maggioranza degli analisti
contattati giudicano molto bene i risultati del gruppo ma soprattutto sono convinti dal processo di vendita di alcuni assets del gruppo.