È la Svizzera il paese che paga meglio i suoi executives

Il quotidiano svizzero Basler Zeitung ha pubblicato un lungo articolo nel quale analizza le retribuzioni degli alti dirigenti dei gruppi industriali svizzeri e le confronta con quelle dei manager degli altri paesi europei. Il risultato dell’analisi è che la Sivzzera è il paese che di gran lunga paga meglio i suoi manager.

I CEO dei 100 più importanti gruppi europei hanno guadagnato nel 2017 mediamente  €5,7m, che corrisponde ad un aumento del 5% rispetto al dato del 2016. Il dettaglio paese per paese mostra che i CEO delle aziende svizzere hanno guadagnato (2017) circa €7.76m, quelli britannici €6.38m, che è di poco superiore allo stipendio percepito dai top manager tedeschi (€6.35m). Sorprendente il dato sui top manager scandinavi che nel 2017 hanno percepito solo €2.64m

Il manager meglio pagato in Svizzera è il CEO di Roche Severin Schwan che nel 2017 ha percepito €12.88m, subito dietro nella classifica vi sono Carlos Brito (AB INbev) e Sergio Ermotti (CEO UBS) con retribuzioni di rispettivamente €12.82m per il capo di AB INbev e €12.52m per Sergio Ermotti. Mediamente la retribuzione dei manager svizzeri ha una componente del 33% fissa mentre i due terzi della retribuzione sono variabili (bonus e altri incentivi) .

(Fonte Basler Zeitung)