Effetti dello shale gas americano

La grande disponibilità di gas a basso prezzo negli Stati Uniti grazie all’introduzione delle tecniche di fracking ha generato degli effetti che fino a pochi anni fa sarebbero stati difficili da immaginare. In particolare, l’abbondanza di gas metano ha reso la produzione di metanolo, (ottenuto dal metano per via catalitica) in US particolarmente vantaggiosa, tanto da giustificare forti investimenti in siti produttivi per il metanolo che potranno poi tra l’altro alimentare impianti di steam cracking per la produzione di olefine. A conferma di ciò, due gruppi multinazionali cinesi hanno annunciato investimenti multimiliardari per la costruzione di impianti di metanolo nell’area del golfo del Messico. In particolare, la JV cinese Fund Connell USA Energy Chemical Investment Corp. ha annunciato un investimento di $4.5bn per la costruzione di un sito per la chimica del metanolo in Texas, in parallelo Yuhuang Chemical ha annunciato un impianto da $1.9bn a St. James Parish per la produzione di metanolo.
(Fonte IHS)