Eli Lilly e Incyte perdono oltre 9 miliardi di capitalizzazione in poche ore

Eli Lilly ha perso oggi quasi $6bn di capitalizzazione di mercato e il suo partner Incyte ne ha persi altri $3bn, dopo che è stato reso noto che la FDA ha negato l'approvazione al farmaco sperimentale Baricitinib, destinato al trattamento dell'artrite reumatoide. Nella lettera che la FDA ha inviato a Incyte e Eli Lilly le autoritá hanno richiesto più dati clinici e chiare indicazoni sui dosaggi. Eli Lilly ha affermato che, nonostante la negativa notizia, non cambierá le previsioni circa le performance del gruppo a medio e lungo termine. Al contrario il management di Incity ha dichiarato che si prenderà tempo fino alla presentazione dei dati relativi al Q1 2017 per illustrare l'impatto che il rifiuto della FDA avrà sui futuri guadagni del gruppo. Baricitinib, che era stato scoperto da Incity e licenziato poi a Eli Lilly, ha già ottenuto pochi mesi fa l'approvazione in Europa e secondo gli analisti ha il potenziale per generare vendite per $2bn all'anno. (Fonte Eli Lilly)