EMA ha pubblicato il report annuale 2013

Nei giorni scorsi, l'European Medicines Agency (EMA) ha pubblicato il report annuale relativo al 2013. Durante lo scorso anno, il CHMP (Committee for Medicinal Products for Human Use) ha raccomandato per l'autorizzazione al commercio 81 farmaci per l'uso umano, rispetto ai 57 del 2012. Il numero di prodotti contenenti un nuovo principio attivo è aumentato negli ultimi 3 anni, mentre il numero di farmaci generici è stabile rispetto al 2012, ma sta diminuendo nel tempo. Per quanto riguarda le terapie avanzate, sono stati raccomandati per l'approvazione 2 prodotti. I farmaci orfani raccomandati per l'autorizzazione al commercio, le terapie, cioè, destinante al trattamento di malattie rare, sono stati 11 nel 2013, rispetto agli otto del 2012 e 4 nel 2011. Nel 2013 sono state emesse 2 opinioni positive per l'autorizzazione di due anticorpi monoclonali. Nell'ambito veterinario, il CVMP (Committee for Medicinal Products for Veterinary Use) ha iniziato la valutazione di un numero record di 23 richieste di autorizzazioni per nuovi farmaci veterinari, quasi il doppio del 2012. Importanti anche le iniziative che vedono l'Agenzia impegnata nella pubblicazione e nel dare accesso ai dati dei trial clinici che fanno parte delle richieste di autorizzazione, nella riorganizzazione di EMA stessa e nell'implementazione della nuova legislazione. Essenziale anche l'attività dell'Agenzia in tema di farmacovigilanza. (Fonte EMA)