Enerken punta su una joint venture per crescere

Il CEO di Enerken, la ditta canadese attiva nella conversione di rifiuti in biocarburante, ha comunicato che la sua ditta è intenzionata a cercare un partner per una joint venture per la creazione di un bio-impianto, il quale richiederebbe un investimento di circa €72m. Tra i mercati considerati da Enerkem vi sono gli Stati Uniti, il BENELUX e la Germania. L'Europa centrale sembra essere particolarmente interessante, perchè ha sviluppato negli ultimi anni un'industria per il trattamento dei rifiuti urbani. La tecnologia dal gruppo canadese consiste nella produzione di syngas da rifiuti commerciali e urbani. Il syngas (miscela H2 e CO) viene quindi convertito (via termochimica catalizzata) nei prodotti chimici poi commercializzati da Enerkem, come etanolo e metanolo. (Fonte Enerkem)