ENI si garantisce diritti di esplorazione in Portogallo

ENI ha annunciato oggi di aver acquisito da Petrogal (gruppo Galp) il 70% di Gamba, Santola e Lavanti che rappresentano un’area di circa 9000 chilometri quadrati di offshore portoghese. Nell’annunciare l’accordo, ENI sottolinea che l’operazione è in linea con la volontà dell’azienda di ampliare e diversificare il portafoglio esplorativo del gruppo di San Donato Milanese.
(Fonte ENI)