ENI: terza trimestrale migliore delle aspettative degli analisti

Il gruppo petrolchimico italiano ENI ha stamattina riportato i risultati finanziari relativi al terzo trimestre. Il gruppo ha registrato un calo nella profitti a causa del crollo del prezzo del petrolio. L’utile operativo adjusted è diminuito dell’11.8% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, anche se va detto che gli analisti si aspettavano un crollo maggiore. L’utile netto adjusted del gruppo ha di contro raggiunto i €1.71bn che corrisponde ad un +2.5% mentre se si vanno a vedere i primi nove mesi dell’anno questo è migliorato del 3.2%. Di fatto i risultati di ENI mostrano una simula tendenza a quelli postati dalle altre aziende petrolchimiche globali come Shell, Total o BP. Tutte le petrolchimiche hanno avuto una terza trimestrale negativamente influenzata dal basso prezzo del greggio e dal calo della domanda cinese.
(Fonte ENI)