Ernst & Young:analisi delle tendenze della ricerca nel mondo farmaceutico

La ditta di consulenza aziendale Ernst & Young ha pubblicato uno studio nel quale riporta le tendenze dei colossi farmaceutici per i prossimi anni, in relazione alle attività di R&D. Patrick Flochel, senior analyst, ha osservato che le maggiori aziende del farma stanno andando in controtendenza rispetto a quanto fatto negli ultimi anni, quando tutte le maggiori multinazionali hanno cercato di ampliare il campo delle competenze in modo da diversificare il piu´ possibile il portfolio di molecole e farmaci. La recente tendenza prevede invece l'outsourcing delle attività di ricerca nei settori non "core" in modo di focalizzare gli investimenti e capitale umano nei prodotti che garantiscano un sicuro ritorno. Esempio in tale senso è lo split-off di Abbott Laboratories, Abbvie. Ernst & Young prevede che tale trend nel mondo farmaceutico comporterà tagli drastici nella ricerca come già annunciato da AstraZeneca e Merck&Co. Come conseguenza di ciò, i gruppi farmaceutici si affideranno sempre più ad universita´ e piccole aziende attive nelle biotechnologie, le quali saranno negli anni a venire sempre piu´generosamente finanziate. (Fonte Chemical & Engineering News)