Esposizione al piombo legata al morbo di Alzheimer

Utilizzando i dati dell'Alzheimer's Disease Neuroimaging Initiative (ADNI), alcuni ricercatori hanno riscontrato che pazienti con aMCI (amnestic mild cognitive impairment) che si è evoluto in morbo di Alzheimer, erano stati sottoposti ad una esposizione al piombo ambientale significativamente più elevata rispetto a chi non aveva subito questa evoluzione alla malattia. Ulteriori analisi hanno evidenziato che l'esposizione al piombo può predire atrofia dell'ippocampo in modo significativo, come atrofia alla corteccia entorinale e riduzione dello spessore. Questi risultati saranno presentati al congresso annuale dell'American Association for Geriatric Psychiatry.
(Fonte Medscape)