FDA approva Blincyto nella leucemia linfoblastica acuta

FDA ha approvato nei giorni scorsi Blincyto (blinatumomab), di Amgen nel trattamento di una forma rara di leucemia linfoblastica acuta. Si tratta di una immunoterapia, il primo farmaco approvato in grado di agire sulle cellule T ed indurle a distruggere le cellule leucemiche. Il prodotto agisce connettendo una proteina chiamata CD19, presente sulla superficie della maggior parte dei linfoblasti B, e CD3, una proteina localizzata sui linfociti T. Il trattamento è destinato ai pazienti che abbiano una forma recidivante o refrattaria della patologia.
(Fonte FDA)