FDA approva Corlanor nella riduzione del rischio di ospedalizzazione per l’aggravarsi dello scompenso cardiaco

FDA ha approvato Corlanor (ivabradina), di Amgen, nella riduzione dell’ospedalizzazione causata dell’aggravarsi dell’insufficienza cardiaca. Il prodotto è approvato per il trattamento della popolazione di pazienti affetti da insufficienza cardiaca cronica stabilizzati, con una frequenza cardiaca nella norma ed, in particolare, con almeno 70 battiti al minuto, trattati con beta bloccanti alla maggiore dose tollerata. La sicurezza e l’efficacia di Corlanor sono state valutate in un trial clinico che ha coinvolto 6505 soggetti.
(Fonte FDA)