FDA approva Esbriet di InterMune nella fibrosi polmonare

FDA ha approvato Esbriet (pirfenidone) nel trattamento della fibrosi polmonare idiopatica (IPF), prodotto in grado di agire su diversi meccanismi che possono provocare il deterioramento del tessuto polmonare. Come Ofev, di Boehringer Engelheim, il farmaco è stato approvato prima della data stabilita per il completamento della review dei dati. La sicurezza e l’efficacia di Esbriet sono state studiate in tre studi clinici, nei quali il trattamento è stato confrontato con placebo, con 1247 pazienti affetti dalla patologia. Esbriet non è raccomandato in soggetti che abbiano gravi problemi epatici, malattia renale terminale o che necessitino di dialisi. Deve essere assunto con il cibo per minimizzare la possibilità di nausea e vertigini. Inoltre, i pazienti dovrebbero evitare l’esposizione al sole ed alle lampade solari, utilizzando filtri solari e abbigliamento protettivo, poichè il prodotto può causare facilmente scottature solari. Esbriet è prodotto da InterMune, Inc.
(Fonte FDA press release)