FDA approva Keytruda, MSD, nel trattamento del melanoma

FDA ha concesso oggi l’approvazione accelerata a Keytruda (pembrolizumab) per il trattamento dei pazienti con melanoma avanzato o non operabile che non abbiano più una risposta ad altre terapie. Il prodotto è il primo farmaco che blocca il sistema PD-1, il quale limita la risposta del sistema immunitario nel combattere le cellule del melanoma. Keytruda è destinato all’utilizzo dopo il trattamento con ipilimumab ed un inibitore BRAF, una terapia che blocca l’attività delle mutazione del gene BRAF. Come ha affermato Richard Pazdur, M.D., direttore dell’Office of Hematology and Oncology Products del Center for Drug Evaluation and Research dell’Agenzia, Keytruda è il sesto nuovo trattamento approvato per il melanoma dal 2011, preceduto da ipilimumab (2011), peginterferon alfa-2b (2011), vemurafenib (2011), dabrafenib (2013), e trametinib (2013). Il farmaco è commercializzato da MSD.
(Fonte FDA)