FDA approva Lynparza di AstraZeneca

FDA ha approvato oggi, con procedura accelerata, Lynparza (olaparib), di AstraZeneca, nuovo trattamento per pazienti con tumore ovarico avanzato con mutazione del gene BRCA, identificato con un test approvato dall’Agenzia. Si tratta di un PARP-inibitore che blocca alcuni enzimi coinvolti nella riparazione del DNA danneggiato. FDA ha approvato il prodotto con il test genetico denominato BRACAnalysis CDx, in grado di rilevare le mutazioni dei BRCA nei campioni di sangue prelevati dalle pazienti. I geni BRCA sono coinvolti nella riparazione del DNA danneggiato, e fisiologicamente agiscono sopprimendo la crescita dei tumori. Donne con mutazioni in questi geni hanno maggior probabilità di sviluppare tumori alle ovaie.
(Fonte FDA)