FDA approva Rytary per il trattamento del morbo di Parkinson

FDA ha approvato Rytary, di Impax Pharmaceuticals nel trattamento del morbo di Parkinson, nel parkinsonismo post-encefalico o parkinsonismo causato da intossicazione da monossido di carbonio e/o manganese. Si tratta di una formulazione extended release di carbidopa-levodopa, non indicata nei pazienti che siano in trattamento con anti-MAO. Il prodotto, in monosomministrazione giornaliera, è in grado di fornire una somministrazione immediata ed una ritardata di levodopa. L’azienda si aspetta di poter rendere disponibile il prodotto in quattro dosaggi nel prossimo febbraio.
(Fonte PBR)