FDA e livelli di acrilammide negli alimenti

FDA ha pubblicato una guida per l'industria alimentare per aiutare tutti gli operatori interessati ad operare in modo da ridurre, quando possibile, i livelli di acrilammide in alcuni alimenti. Questa sostanza si forma in alcuni prodotti alimentari durante alcune procedure di cottura. La guida appena complilata sensibilizza le aziende a valutare i livelli di acrilammide negli alimenti che producono e ad adottare alcuni approcci, suggeriti all'interno del documento, atti a limitarne la presenza nei prodotti. (Fonte FDA)