Fenomeni in controtendenza: il big pharma statunitense investe nelle biotech europee

Il fondo venture capital olandese BioGeneration Ventures ha emesso ieri un comunicato nel quale informa di aver raccolto circa €82m di finanziamenti per investimenti nel settore dei medical devices e diagnostics in Germania e Benelux. Tra gli investitori più importanti vi sono i gruppi americani Bristol-Myers Squibb, e Johnson & Johnson e inoltre la PE Schroder Adveq. Tra gli investimenti già fatti vi sono quelli in Catalym, Escalier Biosciences, Scenic Biotech, Varmx e Mellon Medical. BioGeneration è uno dei più importanti fondi in Europa ed è specializzato nel settore healthcare. Tra i più importanti investimenti fatti nel passato dal fondo vi è quello in Dezima Pharma venduta poi ad Amgen per $1.5bn e Acerta Pharma valutata $7bn.

(Fonte BGV)