I 9 migliori foam roller e trigger point per il rilascio miofasciale

I foam roller sono cilindri in schiuma ad alta densità progettati per avere dimensioni variabili e design superficiali diversi il cui scopo è permettere di eseguire da soli delle routine di massaggio miofasciale sfruttando il peso del nostro corpo.

Il peso applicato al rullo deve essere accuratamente controllato per riuscire a stimolare e rilassare efficacemente il muscolo.

È comune avere un rapporto di amore e odio con questo strumento perché utilizzarlo può essere un po’ doloroso, soprattutto quando massaggiamo i cosiddetti “trigger points”, vale a dire i nodi (o “aderenze miofasciali”). A parte questo, tutti gli atleti che hanno utilizzato questi cilindri hanno avuto grandi benefici, riuscendo perfino a migliorare le loro prestazioni muscolari e a ridurre i tempi di ripresa dopo l’allenamento e il dolore.

Scegliere i migliori foam roller per le nostre esigenze richiede un’analisi attenta, dovremo saper valutare la densità corretta, la forma della superficie più adeguata e la dimensione del cilindro (o del semi-cilindro).

Nel corso di questo articolo vi spiegheremo tutto ciò che c’è da sapere su questo strumento e sulle sue funzioni, per permettervi di acquistare proprio il foam roller giusto per voi e liberarvi finalmente dalla tensione muscolare.

Le migliori foam roller


Qual è il miglior foam roller?

Ma in che modo dimensioni, forma e superficie determinano l’uso o l’efficacia del foam roller? Per riassumere in poche parole, la densità (e quindi alla sua durezza o morbidezza) ne determina l’uso, la forma della superficie serve per indirizzare la pressione, mentre la dimensione del foam roller determina il modo in cui lo utilizzeremo.

Scegliere il modello sbagliato significa non ottenere i risultati sperati, potremmo perfino farci male. Le routine sono altrettanto importanti, soprattutto all’inizio quando siamo nuovi di queste tecniche di massaggio muscolare, dovremo stare attenti e seguire i tutorial in modo attento.

Per iniziare a farci un’idea delle diverse caratteristiche e degli usi corretti dei modelli, abbiamo creato una lista dei prodotti più venduti sul mercato online e li abbiamo recensiti per analizzarli con voi.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori foam roller:

1. Il miglior foam roller Trigger Point

TriggerPoint TPT-GRDBW, Rullo di Schiuma Unisex...

Vedi recensioni su Amazon

Si tratta di un cilindro in schiuma di grado professionale, di densità standard, con superficie trigger point e nucleo rigido cavo.

Ottimo da utilizzare dopo l’allenamento per rilassare i muscoli sollecitati, per defaticare la schiena, braccia e gambe, ma può essere usato in qualsiasi parte del corpo. Ideale anche per preparare all’allenamento.

Ottimi materiali che non perdono la forma neanche dopo un utilizzo prolungato. È robusto e grazie alla sua texture a densità differenziate permette di applicare tecniche di massaggio calibrate utili sia per distendere che per eliminare nodi.


2. Foam roller Supportiback

Supportiback® Foam roller per la terapia del...

Vedi recensioni su Amazon

Un bel rullo con struttura a griglia multidimensionale indicata per eliminare i nodi in profondità, intervenire sui problemi muscolare e stimolare il flusso del sangue e l’ossigenazione nei tessuti che accelerano la ripresa post allenamento.

Forma e dimensione permettono un uso altamente versatile di questo cilindro. È abbastanza ampio da riuscire a trattare superfici ampie come schiena e glutei ma la texture permette di operare aree anche molto ristrette e precise, come scapole e collo.

Ottimo sia per i dolori cronici che per gli sportivi.

Ha una buona rigidità, mantiene la sua forma e la texture intatta anche con un utilizzo regolare intensivo.

Incluso nella confezione troveremo un manuale sul trattamento dei dolori alla schiena e una comoda sacca in cui riporre o portare con noi il cilindro.


3. Foam roller con set di palline massaggianti Kalahari

Kalahari Foam Roller Set - Rullo in Schiuma, Palla...

Vedi recensioni su Amazon

Un comodissimo set composto da un cilindro in schiuma con texture multifunzionale, una pallina doppia, una pallina singola a riccio e uno zainetto .

Il rullo è ideale per distendere ampie superfici muscolari. La texture delle scanalature sul rullo riproducono il massaggio dei professionisti, imitandone il tocco di dita, polpastrelli e palmo.

La pallina a riccio è pensata per stimolare il flusso sanguigno e per distendere punti curvi come zona lombare o arcata plantare. Elimina lo stress sfruttando il principio della riflessologia, sciogliendo i nodi profondi nei muscoli.

la pallina doppia è ideale per lavorare su piccoli punti difficili da raggiungere come scapole o tricipiti, utilissima anche per massaggiare i lati della colonna e agire attivamente sul mal di schiena, cervicale o lombalgia.

Il set è corredato da un manuale esercizi in italiano e un programma di allenamento mirato al trigger point.


4. Foam roller con palline e inner roller Fit Beast

Rulli in Schiuma per fanno un Massaggio ai Tessuti...

Vedi recensioni su Amazon

Un altro kit molto interessante composto da ben 2 rulli, uno trigger point ad alta densità, con texture multifunzionale, e uno morbido in schiuma, che può essere usato come rinforzo interno o come cilindro distensivo.

Il rullo rigido può essere sfruttato nei diversi punti per stimolare i muscoli con tecniche di massaggio diverse, per allungare, sciogliere o distendere i fasci muscolari in profondità, eliminando le aderenze.

Nel kit sono comprese anche due palline, una liscia e una a riccio. La pallina a riccio ha una consistenza dura e serve per operare in profondità nel muscolo. Può essere usata per sciogliere punti difficili e aumentare il flusso sanguigno, ad esempio fra le scapole.

La pallina dura ha una consistenza media ed è pensata per il rilascio miosfasciale.

Il kit comprende una serie di video di esercizio per sfruttare al meglio strumenti e tecniche rilassanti.


5. Foam roller leggero Maximo Fitness

FOAM ROLLER - EVA - 15cm * 45cm - Leggero -...

Vedi recensioni su Amazon

Un rullo di media durezza, ideale per il rilascio miofasciale. Ha un diametro di 15 cm e può essere sfruttato per alleviare la tensione muscolare, migliorare la circolazione, la flessibilità degli arti e massimizzare così le prestazioni sportive.

Ottimo anche per chi non ha mai usato cilindro massaggiante prima ma ha bisogno di uno strumento che possa accompagnare un percorso di riabilitazione o fisioterapia, anche per chi soffre di contratture croniche, in particolare alla schiena e alla zona lombare.

Ha un ottimo rapporto qualità prezzo, mantiene la forma a lungo, anche se utilizzato tutti i giorni.

È leggero, facile da maneggiare, morbido ma non in modo eccessivo infatti scorre liberamente sotto l’arto da trattare, senza schiacciarsi troppo.

Un ottimo prodotto che può essere utile sia ai professionisti che ai neofiti. 


6. Foam roller flex FX Ffexs

FFEXS Foam Roller - Rullo in Schiuma Massaggiatore...

Vedi recensioni su Amazon

Un rullo di rigidità dura che esegue diversi tipi di massaggio grazie alla texture multifunzione che esegue pressione e allungamento dei fasci muscolari.

Permette di trattare ampie aree come schiena e gambe ma anche zone piccole come ginocchia, polpacci, ascelle, fianchi.

Ha un diametro ampio (14 cm), con uno strato rigido in 3D con 3 zone di massaggio: la parte in rilievo per un massaggio intenso, le scanalature più strette che simulano le dita di un massaggiatore e forniscono un massaggio medio, e la parte ampia che permette un massaggio leggero, distensivo e allungante.

Il pack comprende anche una guida con 7 esercizi muscolari da eseguire con il nostro cilindro.


7. Foam roller duro Galaxy di 5 Billion Fitness

5BILLION Rullo Massaggio Foam Roller - Galaxy - 33...

Vedi recensioni su Amazon

Galaxy di 5 Billion Fitness è un rullo massaggiante di alta qualità, in schiuma molto rigida e cavo al centro.

Sfrutta 3 tipi di massaggio: quello TipZone che simula il lavoro delle punte delle dita, il FingerZone che replica il massaggio delle dita e dei pollici sul muscolo e infine il PalmZone, che simula l’azione del palmo della mano.

È un cilindro di livello professionale, sconsigliato per chi è ancora all’inizio, sfruttabile su qualsiasi parte del corpo ma in particolare è efficace su schiena, glutei, quadricipiti, fianchi e cosce.

Nel pack sono inclusi anche una comoda borsa per il trasporto e una guida all’uso e agli esercizi per sfruttarlo al meglio.

È realizzato in ottimi materiali, robusto e anti-deformamento, è leggero e anche molto bello esteticamente. Assolutamente consigliato.


8. Foam roller 5 in 1 di HB Select

HBselect Foam Roller 5 in 1 Set Attrezzi Fitness...

Vedi recensioni su Amazon

Un set davvero interessante, disponibile in 4 colori accattivanti, l’unico della lista che include anche la barra massaggiante.

Si compone da un roller di durezza media con superficie multifunzionale, un bastone massaggiante, una pallina a riccio, una pallina doppia e una fascia elastica per l’estensione muscolare.

Il roller in particolare è pensato per raggiungere i punti più profondi del muscolo e i trigger point, utilizzabile su qualsiasi parte del corpo, inclusi collo e spalle.

Le palline sono eccellenti per stimolare in modo profondo punti precisi del corpo e per effettuare massaggi bilaterali (es. su entrambi i lati della colonna o del collo).

La fascia elastica è realizzata in tessuto e permette di realizzare efficaci allenamenti di stretching, è molto resistente, utile per riscaldarsi o ammortizzare l’esercizio eliminando l’acido lattico accumulato.

Infine il bastone massaggiante ha una superficie cura con zone in rilievo, pensato per eseguire un massaggio molto profondo sulle zone difficili da raggiungere con il roller. Ideale per il rilassamento muscolare.


9. Foam roller morbido Bodymate

BODYMATE Foam Roller Grado di Durezza Morbido con...

Vedi recensioni su Amazon

Infine un cilindro massaggiante morbido in schiuma, dall’eccellente rapporto qualità prezzo, disponibile in 2 taglie e che include anche un e-book in PDF con tutorial agli esercizi.

È ideale per chi non ha ancora confidenza con i foam roller più duri o per chi ha problemi di sensibilità al dolore. Può allenare tutto il corpo con efficacia, migliora la vascolarizzazione dei muscoli, ne aumenta la forza, distende i tessuti riducendo il dolore e migliora la nostra flessibilità.

Può essere usato in combinazione con altri strumenti per il massaggio o per la riabilitazione, anche come ausilio per praticare attività fisica come yoga, pilates, arti marziali o fitness da palestra.

Il foam roller morbido è un ottimo alleato anche della riabilitazione alla propriocezione e al miglioramento dell’equilibrio, in particolare questo modello morbido può essere usato da persone di tutte le età con grande beneficio.


Introduzione ai foam roller

foam-roller

I foam rollers sono diventati sempre più popolari in questi ultimi 10 anni. Sono l’evoluzione di uno strumento utilizzato dai professionisti dello sport ma ormai sono oggetti comuni, diffusi tanto nelle palestre che nelle nostre case.

Anzi, oggi la scelta è ancora più ampia: dai semplici cilindri in schiuma dei primi anni ’70, possiamo trovare foam roller in decine di colori e forme diverse, e anche di dimensioni.

Ma a prescindere da tutte queste nuove opzioni il loro scopo resta invariato, vale a dire rilasciare i muscoli miofasciali con un massaggio più o meno profondo che possiamo realizzare da soli. 

Con soli 10 minuti al giorno di foam roller eseguiti con regolarità riusciremo a:

  • Migliorare la flessibilità
  • Prevenire i danni muscolari
  • Allentare tensione e dolore
  • Migliorare le performance
  • Agire efficacemente su ogni punto del corpo

Cosa fa un foam roller?

Si dice sempre che “prevenire è meglio che curare” e lo scopo del foam roller è proprio questo: prevenire i danni ai muscoli assicurandoci che restino elastici, in salute e scattanti.

Il cilindro in schiuma ci aiuterà a trattare dei punti di pressione specifici sul corpo, aiutando la ripresa muscolare.

Utilizzando regolarmente questi cilindri potremo dare sollievo a polpacci tesi, braccia indolenzite, schiena contratta… qualsiasi punto ci faccia male o ci dia fastidio, in modo sporadico, cronico o a causa di un trauma, potremo intervenire con grandissimo successo.

I foam roller sono anche eccellenti per allentare i “trigger point”, ossia i nodi nei muscoli. Grazie alla forma irregolare dei cilindri potremo penetrare nei nodi ed eliminarli, o almeno allentarli, ripristinando la normale circolazione sanguigna e la funzione del muscolo.

Come funziona un foam roller?

Il foam roller funziona in un modo davvero semplicissimo: posizionandolo sulla parte del corpo da trattare ed eseguendo un esercizio specifico, si farà scorrere il cilindro sul muscolo e questo creerà un massaggio abbastanza profondo (in base al tipo che stiamo usando) che farà sciogliere il muscolo.

Eseguire la routine corretta è essenziale per raggiungere risultati ottimali. Anche la posizione del corpo e l’allungamento della parte da trattare contribuiranno all’efficacia del trattamento.

La tecnica dell’esercizio è davvero fondamentale: usare un foam roller nel modo corretto non migliora solamente la condizione del muscolo ma evita anche che quest’ultimo riporti dei danni.

Se abbiamo dei dubbi facciamo sempre riferimento a una guida specifica o consultiamo un esperto.

Cosa fa un foam roller?

Rullo in Schiuma 2 in 1 Set 4 Pezzi per Massaggio...

I foam roller sono uno strumento ormai essenziale e irrinunciabile per chi fa sport o fitness a livello intensivo – e non.

A nessuno piacciono gli strappi muscolari, nessuno vuole farsi male e provare dolore dovendo magari anche fermarsi per lungo tempo per rimettersi in forze, ma tutti noi vogliamo dare sempre il nostro massimo. Purtroppo il nostro corpo quando è spinto al massimo accusa il colpo e ne risente…

Per evitare danni e migliorare anche la performance un modo c’è e si chiama proprio foam roller.

…LO SAPEVI CHE:

Il foam roller può essere utilizzato su tutto il corpo quindi, qualsiasi punto ci serva trattare, lui lo farà.

  • Prima dell’attività fisica

Usandolo per fare stretching preparatorio ci aiuterà a riscaldare i muscoli e a prepararli per svolgere movimenti più complessi e intensi.

  • Dopo l’attività fisica

Usando il peso del corpo per svolgere le routine di rilassamento muscolare e trigger point ci permetterà di aiutare i muscoli a scaricare la tensione accumulata con gli esercizi e a riportarli in uno stato di normalità, riducendo il dolore.

  • Migliorare l’equilibrio

I foam roller sono anche strumenti utili all’allenamento dell’equilibrio e della propriocezione.

  • Aumentare la forza

I foam roller sono efficacissimi per aumentare la forza in punti particolarmente critici come caviglie, ginocchia e piccoli muscoli spesso trascurati del corpo.

Aspetti importanti di un foam roller

BLACKROLL BlackBox Standard, Set Completo per...

Grazie ai cilindri in schiuma potremo farci dei massaggi profondi in modo abbastanza semplice, rilasciando i punti di tensione miofasciale e stimolando la ripresa del muscolo.

Per poterlo fare in modo efficace dovremo valutare con attenzione alcuni aspetti rilevanti di questi cilindri miracolosi, perché il risultato dipenderà sì dal movimento che facciamo noi spostando il peso sullo strumento ma anche e soprattutto da forma, dimensione e struttura dello strumento stesso: il foam roller, appunto. 

Guardiamo questi tre punti più nel dettaglio:

Densità

I cilindri massaggianti, come citato in apertura di questo articolo, hanno densità diverse ed è proprio questo aspetto a determinare la loro efficacia nell’eseguire un massaggio profondo.

Un cilindro troppo morbido non sarà in grado di fornire la pressione corretta, un cilindro troppo duro avrà un effetto negativo sul muscolo.

Se siamo nuovi di queste tecniche di massaggio, se è la prima (o le prime) volta che ne utilizziamo uno, scegliamo un roller piuttosto morbido. Man mano che prenderemo confidenza sia con il rullo che con le tecniche d’esercizio, potremo aumentare la densità passando a qualcosa di più rigido.

I roller più duri sono meglio per l’uso a lungo termine perché sono più durevoli, al contrario di quelli morbidi che con l’uso prolungato possono iniziare a deformarsi (in questo caso dovremo necessariamente sostituirli).

Molte case produttrici utilizzano i colori per distinguere già a prima vista il punto di durezza dei cilindri: colori chiari come il bianco o il rosa indicano che il roller è morbido, il blu normalmente indica una durezza intermedia, mentre il nero indica il punto di durezza maggiore.

Superficie del rullo

Alcuni roller sono lisci mentre altri hanno scanalature o protuberanze, altri invece abbinano diverse superfici su diversi punti del cilindro.

Come è logico, ad ogni tipo di superficie equivale un tipo di massaggio, di “pressione massaggiante” – se così vogliamo dire.

  • Superficie liscia

I rulli lisci inviano una pressione uniforme su tutta la parte da massaggiare. Sono l’ideale per chi sta iniziando adesso ad avvicinarsi a queste tecniche perché la pressione non è intensa come nei rulli texturizzati.

  • Superficie lavorata

Forme e scanalature dei rulli servono a creare un effetto massaggio diverso, utile a fornire un trattamento mirato alla parte che vogliamo lavorare. Alcuni sono più efficaci per sciogliere i nodi (i foam roller trigger point), altri a distendere il muscolo, ogni design ha un suo beneficio preciso perché convoglierà nel muscolo una pressione specifica per lo scopo.

Forma e lunghezza

  • Lunghezza

I rulli più lunghi (circa 90 cm) sono i più versatili. Sono un’ottima scelta per chi è alle prime armi, ottimi per massaggiare la schiena perché la loro lunghezza permette di essere sfruttati anche verticalmente lungo la colonna.

Sono anche più stabili rispetto ai rulli più corti, soprattutto se li vogliamo usare per quadricipiti, tendine del ginocchio, caviglie, ecc…

I rulli medi (circa 60 cm) funzionano molto bene per braccia e polpacci.

I rulli più corti (10 – 45 cm) sono ottimi aree piccole del corpo, come il collo e le braccia, ma soprattutto sono molto comodi da portare nella borsa della palestra e da tenere in casa dato che occupano pochissimo spazio.

  • Diametro

La maggior parte dei foam roller hanno un diametro di circa 15 cm, ideale per riuscire a muovervi sopra il corpo mantenendo un controllo su peso e rullo. Diametri più piccoli generalmente forniscono un massaggio più profondo e mirato.

  • Semi-cilindri

Molto diffusi sono anche i semi-cilindri, utilissimi per fare stretching alle gambe e massaggiare le arcate plantari, ma anche per allenare caviglia e ginocchia, e per migliorare l’equilibrio.

  • Bastoni

Come concetto sono uguali ai cilindri ma a forma di bastone. Si usano soprattutto per le gambe, per fornire una pressione più precisa e mirata a un certo punto del muscolo. I bastoni flessibili sono eccezionali anche per massaggiare la parte alta della schiena.

  • Palline

Le palline consentono di mirare in modo ultra preciso il punto da trattare e di avere il massimo controllo sulla pressione. Ottime per lavorare aree curve del corpo, come la zona lombare.


Domande Frequenti

⚙️ Dove si compra il foam roller?

I foam roller si trovano ormai in qualsiasi negozio di attrezzatura sportiva o di fitness, senza contare il mercato online dove potremo trovare cilindri, palline e tutto il necessario per eseguire al meglio la nostra routine distensiva.

⚙️ I rulli massaggianti sono efficaci?

Sì, i rulli massaggianti sono fra i sistemi più efficaci per rilassare i muscoli prima o dopo il workout. Molti studi hanno dimostrato che possono essere utilizzati con beneficio senza danneggiare in nessun modo la performance del muscolo. L’uso regolare aiuta ad aumentare la forza del muscolo. È inoltre uno dei metodi più economici per effettuare i massaggi muscolari.

⚙️ È meglio il foam roller duro o morbido?

Minore è la durezza del roller e minore è la pressione esercitata sul muscolo. Se cerchiamo un massaggio leggero, se vogliamo distendere solamente i muscoli o se siamo nuovi all’uso dei foam roller, possiamo stare su quelli più morbidi. I modelli più duri servono a entrare più in profondità nel muscolo, lavorando sui nodi e sulle rigidità. È importante non iniziare subito dai modelli più rigidi finché non abbiamo sviluppato una buona tecnica e non siamo abituati all’uso dei cilindri.

⚙️ I foam roller combattono la cellulite?

Sì, secondo alcuni esperti l’uso regolare del foam roller aiuta a ridurre l’aspetto della cellulite. Ciò è possibile perché si rafforza il tessuto connettivo che ricopre il corpo: quando questo è molle, il grasso protrude creando più facilmente l’antiestetico effetto a panetto della cellulite mentre con un tessuto sodo ed elastico il grasso viene contenuto. Inoltre il massaggio migliora la circolazione del sangue, permettendo al grasso di non accumularsi nei tessuti.

⚙️ I foam roller con superficie irregolare sono migliori?

I foam roller hanno superfici diverse e ognuna serve per indirizzare un problema specifico. I modelli con superfici irregolari sono molto utili per fornire un massaggio più intenso e variegato al muscolo, imitando le mani di un massaggiatore, entrando nel muscolo e tirando e rilasciando i tessuti. Utilizzare un cilindro dalla texture complessa può essere più efficace solo se siamo già abituati a questo tipo di esercizio e abbiamo capacità di eseguire una tecnica ottimale. I foam roller lisci sono più morbidi e sono l’ideale per iniziare. Hanno sempre un effetto benefico distensivo su muscoli e circolazione.