FY2014 di Celanese non convince gli investitori

Il gigante chimico americano Celanese ha pubblicato i risultati relativi alla quarta trimestrale del 2014 e all’intero anno. I risultati non hanno soddisfatto gli investitori in quanto le vendite nel Q4 sono state inferiori al previsto. Il gruppo ha comunque stabilito un record di fatturato se si guarda l’intero anno raggiungendo il livello di $6.8bn, ma i ricavi netti sono crollati a $0,6bn che rappresenta un consistente calo rispetto al 2013 quando erano di $1.1bn. I motivi sono attribuibili principalmente al forte dollaro, al crollo del prezzo del petrolio dalla diminuzione dei prezzi di vendita di alcuni prodotti del gruppo, soprattutto nel mercato asiatico. Le azioni del gruppo scambiate nella borsa di New York hanno perso quasi il 6% all´annuncio dei risultati.
(Fonte Celanese)