Gilead annuncia dati di Fase II per simtuzumab nel carcinoma pancreatico

Gilead Sciences, Inc. ha annunciato oggi risultati di uno studio di Fase II, disegnato per valutare simtuzumab, un inibitore LOXL2 (lysyl oxidase-like-2) sperimentale, in associazione con gemcitabine in pazienti con carcinoma pancreatico non precedentemente trattati. Nello studio, l’aggiunta del prodotto (200 mg o 700 mg) a gemcitabine non ha aumentato significativamente la PFS (progression-free survival) confrontato con placebo. PFS rappresentava l’endpoint primario del trial. Risultati dettagliati verranno presentati al congresso annuale dell’European Society for Medical Oncology(ESMO 2014) che si terrà a Madrid nei prossimi giorni.
(Fonte Business Wire)