Gli investitori chiedono le dimissioni di Andrew Witty, CEO di GSK

Och-Ziff Capital Management (New York), uno dei grandi investitori di GlaxoSmithKline fa pressione per un nuovo board senza Andrew Witty, CEO, e il suo CFO Simon Dingemans. Lo afferma il The Sunday Times. Secondo l’articolo l’investitore punterebbe ad un nuovo piano strategico e un nuovo board entro il Q3 2016. La nuova strategia dovrebbe includere un piano di crescita non solo organica ma con anche attività di M&A. Secondo Och-Ziff vi sarebbero altri investitori che auspicano un nuovo management e una riorganizzazione del business del gruppo britannico.
(Fonte The Sunday Times)