Gli US in ritardo nel processo di approvazione di nuovi filtri solari

Gli americani beneficiano di un limitatissimo numero di molecole come filtri di protezione solare. Mentre gli enti europei hanno approvato moderne molecole che hanno ampliato l’offerta dei prodotti per i consumatori, negli Stati Uniti la FDA ha da lungo tempo in fase di studio otto molecole che potrebbero cambiare il mercato statunitense. Le otto molecole di cui si sta aspettando l’approvazione sono: amiloxate, enzacamene, octyl triazone, bisoctrizole, doethylhehyl butamido triazone, terephthalylidene dicamphor sulfonic acid, drometrizole trisiloxane e bemotrizinol.