Grandi aspettative per il nuovo vaccino di GSK per l’herpes zoster

Mentre GlaxoSmithKline sta ancora aspettando i risultati dell’ultima sperimentazione effettuata in doppio cieco condotta su 16000 pazienti distribuiti in 18 paesi del suo vaccino contro l’herpes zoster HZ/su, gli analisti di Cowen & Co. già prevedono che questo nuovo prodotto sarà migliore dell’equivalente di MSD Zostavax, soprattutto quando impiegato su pazienti anziani, che rappresentano la popolazione più esposta a questa payologia. Zostavax è un blockbuster da $765m all’anno e beneficia del fatto di essere il solo vaccino approvato per l’herpes zoster in EU e US. Secondo gli stessi analisti di Cowen & Co, HZ/su potrebbe generare nel 2017 un volume di vendite di $14.8m che potrebbero salire a $111m all’anno entro il 2020.
(Fonte Fiercepharma)