Henkel miglior gruppo in Germania per la quota rosa ai vertici del gruppo

Henkel si conferma come una delle aziende più moderne in termini di pari opportunità. Infatti l’azienda di Düsseldorf è l’unica del DAX tedesco ad avere una donna a capo dell’organo di controllo (l’Aufsichtrats). La famiglia che controlla il gruppo Henkel ha infatto conferito la posizione il 22 settembre 2009 a Simone Bagel-Trah , una manager di 49 anni con un PhD in biologia.

Ora Henkel ha ulteriormente aumentato la quota rosa ai vertici con la nomina nell’organo di controllo di Birgit Helten-Kindlein (64 anni). La nomina è avvenuta il 9 aprile ma è stata resa nota solo ora. In media le aziende quotate nel DAX tedesco hanno quota rosa nell’organo di controllo che è pari al 31% mentre Henkel ha un solido 37%, che è coerente con la percentuale femminile nell’intera organizzazione (34%), anche se questa cala al 23% se si vanno a considerare i tre livelli al di sotto del CEO. Importante ricordare che nella storia di Henkel, iniziata nel 1876, non vi è mai stato un CEO donna.

(Fonte Rheinische Post