Huntsman identifica i trends della chimica che possono avere un effetto negativa sulla terza trimestrale

Huntsman ha comunicato che la terza trimestrale sará negativamente influenzata da alcuni trends osservati a livello globale e particolarmente evidenti nel mercato nordamericano. I trends identificati da Huntsman sono: il crollo del prezzo del biossido di titanio, il rallentamento del mercato asiatico, i margini sempre più esigui per il MTBE a causa del crollo del prezzo del greggio e il calo della domanda di MDI. Nonostante le difficoltà  Huntsmann rimane ottimista circa le previsioni di crescita per il 2016 e il 2017. Il CEO di Huntsman, Peter Huntsman, ha inoltre reiterato l’intenzione di separare le divisioni Pigments and Additives dal resto del gruppo.

(Fonte Huntsman)