World Diabetes Day: i numeri del diabete nel mondo

Secondo quanto ha dichiarato il Dr Eberhard Standl (Munich Diabetes Research Group, Germania), portavoce dell’European Society of Cardiology (ESC) durante il World Diabetes Day, il diabete di tipo 2 si può prevenire o è possibile invertirne la storia naturale con semplici cambiamenti dello stile di vita, utilizzando un semplice questionario in grado di supportare le persone nella valutazione del proprio rischio di sviluppare la patologia e la necessità di agire per prevenirla. Il Dr Standl ha dichiarato che l’aumento marcato del diabete di tipo 2 a livello globale ha superato le aspettative. Ci sono 400 milioni di persone nel mondo affette da diabete di tipo 2 e numeri simili di soggetti presentano alterata tolleranza al glucosio. Nonostante questa epidemia sembri difficilmente arginabile, la possibilità di intervenire attraverso il cambimento dello stile di vita costituisce un’importante evidenza. Secondo Diabetes UK, nel mondo, ogni 7 secondi una persona muore per problematiche connesse al diabete, con un numero di cinque milioni di morti attribuite alla patologia nel 2014. Un ulteriore dato preoccupante risiede nel fatto che il 77% dei pazienti con diabete vive attualmente in nazioni con economie emergenti. Anche un aumento del diabete di tipo 1 appare in aumento, con 80000 bambini sotto i 15 anni, diagnosticati ogni anno.
(Fonte Medscape)