Il CHMP dà parere positivo per l’estensione delle indicazioni di dabigatran

Il CHMP di EMA ha dato parere positivo per estendere l'autorizzazione al commercio per i dosaggi 110 e 150 mg due volte al giono di dabigatran (Pradaxa, Boehringer Ingelheim) nel trattamento della DVT (deep vein thrombosis) e l'embolia polmonare (PE) e nella prevenzione di DVT e PE ricorrenti negli adulti. Questi due dosaggi sono già approvati in Europa per la prevenzione dello stroke e nell'embolismo sistemico in pazienti adulti con fibrillazione atriale non valvolare, con uno più fattori di rischio. Inoltre, i dosaggi 110 e 75 mg due volte al giorno sono stati già approvati nella prevenzione di eventi tromboembolici venosi nella protesi all'anca elettiva e nella chirurgia del ginocchio. (Fonte Medscape)