Il difficile momento di BHP Billiton

Il gruppo minerario BHP Billiton ha svelato  di aver svalutato circa $7.2bn a causa del crollo del prezzo del prezzo del petrolio e del rapido peggioramento dell’industria shale in USA. Subito dopo il trapanamento della notizia il titolo ha perso quasi il 6%. BHP Billiton é principalmente un gruppo minerario ma recentemente ha investito nel settore energetico. Nel 2012 ad esempio aveva investito in acquisizioni in shale gas circa $20bn. Il CEO del gruppo, Andrew Mackenzie, ha annunciato di aver in programma di tagliare il numero di pozzi attivi in US da 26 a 5. Il settore minerario, che é il core business di BHP, sta soffrendo anch’esso, infatti il prezzo dei minerali del ferro é calato del 75% dal suo massimo (2011) mentre il rame é calato del 50%.
(Fonte FT)