Il Giappone approva Sovaldi di Gilead

Gilead Sciences, Inc. ha annunciato che il Japanese Ministry of Health, Labour and Welfare (MHLW) ha approvato Sovaldi (sofosbuvir), per la soppressione della viremia in pazienti con infezione da virus dell’epatite C (HCV) genotipo 2 con cirrosi compensata e scompensata. Il prodotto è indicato per l’utilizzo in associazione con ribavirina per 12 settimane, in un regime di trattamento, il primo, completamente orale, che non utilizza interferone per l’infezione da HCV genotipo 2. Sovaldi è inoltre il primo prodotto di Gilead ad essere commercializzato in Giappone. L’approvazione è basata sui dati di uno studio di Fase III condotto in Giappone (Studio GS-US-334-0118) e che ha coinvolto sia pazienti naïve che soggetti sottoposti a precedenti trattamenti per la patologia. Lo scorso settembre, l’azienda ha presentato domanda di autorizzazione, sempre in Giappone, per l’associazione ledipasvir/sofosbuvir in una sola compressa per il trattamento di pazienti con infezione cronica da virus dell’epatite C genotipo 1.
(Fonte Business Wire)