Il mercato farmaceutico cinese continua a crescere e offrire opportunitá ai grandi gruppi industriali

Il mercato farmaceutico cinese è ormai da tempo il secondo mercato al mondo e ha da poco raggiunto i $123bn (quello US è di $466bn) e nonostante sia dominato dai prodotti del farmaceutico occidentale non sembra affetto dalla guerra commerciale in corso tra Cina e USA.

Questa settimana le autorità competenti cinesi hanno concesso la designazione fast track a ben 48 farmaci già approvati in US e Europa di cui 30 riguardano la cura di malattie rare. I farmaci sviluppati e prodotti da ditte cinesi rappresentano ancora una minima parte del mercato e questo per i problemi di safety che li accompagnano, Un caso esemplificativo dello scetticismo verso i prodotti locali è dato dal caso  delle 253000 dosi di vaccino scaduto vendute dalla ditta cinese Tencent Holdings Ltd. che ha scatenato l’ennesimo scandalo e aumentato la scetticismo verso i prodotti locali. I gruppi farmaceutici occidentali meglio posizionati nel mercato cinese sono sicuramente Pfizer, AstraZeneca e Merck & Co.

(Fonte WSJ)