Il mondo farmaceutico europeo unito per combattere la contraffazione dei medicinali

EFPIA (Federazione Europea delle Industrie e delle Associazioni Farmaceutiche Europee) e EGA (Associazione Europea dei Medicinali Generici), di cui Assogenerici fa parte, hanno annunciato ieri che EGA aderisce alla European Stakeholders Model (ESM), allo scopo di contrastare congiuntamente la contraffazione dei farmaci, problematica che rappresenta una minaccia per la salute dei pazienti. L’OMS stima che circa l’1% dei farmaci venduti nei paesi in via di sviluppo siano contraffatti e che in alcune zone del continente africano, Asia ed America Latina si raggiunga una percentuale del 30%. L’ESM riunisce tutti gli attori della filiera del farmaco, per contrastare questo fenomeno, grazie a misure che garantiscano la sicurezza delle forniture in tutto il territorio dell’Unione Europea, attraverso l’utilizzo di un codice a barre bidimensionale in grado di certificare l’autenticità dei prodotti.
(Fonte Assogenerici press release)