Il settore della chimica da fonti rinnovabili continua a crescere

ICIS Chemical Business ha pubblicato oggi un articolo circa il meeting appena concluso sui prodotti chimici da fonti biorinnovabili, tenutosi a Gröningen (Olanda). Durante il congresso è stato più volte ribadito come i prodotti chimici da fonti biorinnovabili non saranno mai competitivi con i prodotti dell'industria petrolifera, soprattutto ora che lo shale gas ha aperto nuovi mercati e opportunità. Per questo motivo, i partecipanti sono d'accordo nel posizionare i prodotti "green" in mercati di nicchia. Un serio problema affrontato durante il congresso ha riguardato la cattiva immagine che hanno i prodotti chimici da fonti rinnovabili, che secondo l'opinione pubblica causano un aumento dei prezzi dell'alimentare. Nonostante questo, si osserva una considerevole crescita del settore. In particolare, un mercato che sembra svilupparsi molto bene per le ditte nel settore è quello del packaging alimentare, e in questo senso è stato citato il caso di Coca Cola che ha recentemente annunciato che per il 2020 avrà un'importante fetta del suo packaging prodotto con materiali da fonti biorinnovabili. Un altro settore in espansione é quello dell'acido polilattico biodegradabile da grano, che sembra ottenere sempre maggiori fette di mercato. (Fonte ICIS)