Importante ricerca valuta il ruolo degli antinfiammatori nella prevenzione della demenza

Un team di ricercatori del Southampton Biomedical Research Centre guidato dal Professor Chris Edwards, ha condotto degli studi sulla demenza che potrebbero cambiare radicalmente l’approccio alla ricerca di una cura. Il team di scienziati ha analizzato i dati di 5800 persone di cui 3876 hanno preso regolarmente farmaci per l’artrite reumatoide (DMARDs). I risultati dell’analisi mostrano che le persone che assumono anti infiammatori hanno la metà delle probabilitá di sviluppare Alzheimer o altre forme di demenza. I risultati sono stati così incoraggianti che il Prof Edwards, il suo collega Professor Clive Holmes e il Dr Bernadette McGuinness (Belfast University), hanno ricevuto un finanziamento di GBP400000 dalla Alzheimer Society per continuare le loro ricerche.

(Fonte NHS UK)