Importante ristrutturazione con tagli di personale in USA per Teva

Il Kansas City Business Journal ha riportato che Teva sarebbe in negoziazione con la biotech di Orlando (Florida) AssistRX per la cessione dell’unità Overland Park Patient Services & Solutions. L’unità impiega 200 dipendenti e offre supporto a pazienti malati di Parkinson e sclerosi multipla con prodotti di Teva.

È noto da tempo che Teva punta a consolidare i suoi 7 siti in USA con lo scopo di ridurre i costi e il centro di Overland Park (HQ neuroscienze), in cui è situata l’unità Patient Service & Solutions, è già stato colpito da una prima ondata di tagli che ha riguardato 57 dei 388 dipendenti che lavorano attualmente nel sito. Teva ha ricevuto nel corso degli anni incentivi fiscali per $57m per concentrare le sue attività legate alle neuroscienze a Overland e dovrà restutire parte degli incentivi se il 29 febbraio 2019 i dipendenti Teva nel sito sono meno di 200.

(Fonte Kansas City Business Journal)