Importanti studi su un analogo del graphene: il silicene

Un team di scienziati turchi ha pubblicato su Phys. Rev. Lett. un articolo destinato a suscitare un grande interesse nella comunità scientifica. Il team, guidato dal professor Ciraci, ha sviluppato un modello teorico che prevede l'esistenza di un silicene, che sarebbe l'allotropo del graphene, ma costituito da SiO2 anzichè atomi di carbonio. Il nuovo composto avrebbe interessanti proprietà elettriche, comparabili a quelle del graphene. La comunità scientifica si è divisa tra coloro che vedono possibile la sintesi di Silicene e chi, invece, vede la molecola impossibile dal punto di vista termodinamico. (Fonte Phys. Rev. Lett.)