Indivior cede il 20% per una decisione avversa al blockbuster Suboxone

La spin off di Reckitt Benckiser Indivior ha perso oggi in apertura dei mercati oltre il 20% e questo dopo che una corte federale statunitense ha dichiarato che il generico del blockbuster Suboxone sviluppato dalla statunitense Alvogen non infringe un brevetto di Indivior.  Il CEO del gruppo Shaun Thaxter, ha subito dichiarato che il suo team legale si appelerà alla decisione della corte e che continuerà a difendere Suboxone dai generici. Importante ricordare che Indivior ha due altri brevetti che difendono Suboxone i quali non sono stati ancora considerati dai giudici statunitensi.

(Fonte FT)