Inferiore alle attese la IPO di Siemens Healthineers (€4.65bn)

Il gruppo Siemens ha reso noti domenica sera i numeri relativi alla IPO della divisione healthcare, il cui carve out ha dato origine alla controllata Healthineers. Verranno posizionate nella borsa di Francoforte 150 milioni di azioni per un valore nominale che sarà compreso tra i €26 e i €31 per azione, corrispondenti ad un valore massimo della IPO di €4.65bn.  Siemens ha confermato ieri di voler far quotare in borsa solo il 15% del totale delle azioni e questo significa che gli analisti del gruppo di Monaco di Baviera hanno valutato Healthineers €31bn, una cifra che è di molto inferiore alle stime fatte dagli analisti di mercato che avevano valutato la divisione almeno €40bn. Le azioni verranno offerte dal 6 al 15 marzo e il debutto è previsto nei giorni seguenti. Quella di Healthineers sarà la più importante IPO degli ultimi 10 anni per il mercato azionario tedesco. Healthineers ha generato nel 2017 un fatturato di €13.8bn con un EBITDA di €2.5bn ovvero 18.1%.

(Fonte Handelsblatt)