Insonnia legata all’aumento del rischio di stroke

E' stato pubblicato uno studio in Stroke, i cui risultati mostrano che i pazienti insonni avevano un rischio più alto dell'85% di sviluppare uno stroke. Questo dato è stato ridotto al 54% dopo l'aggiustamento per altri fattori. L'effetto sembra essere più ampio nella popolazione più giovane, con pazienti di età tra i 18 ed i 34, che mostrano un rischio più alto di 8 volte per stroke rispetto coloro di età simile ma senza insonnia. I ricercatori hanno preso in esame una popolazione molto ampia derivante dagli archivi sanitari della popolazione di Taiwan. (Fonte Medscape)