Intercept mostra un altro importante beneficio dato da Ocaliva ai malati di PCB

Continua il momento positivo della biotech newyorkese Intercept Pharmaceuticals, il cui titolo ha guadagnato oltre il 15% dall’inizio del mese. Ieri Intercept ha emesso un comunicato con il quale ha informato che lo studio clinico di Phase-III POISE ha dimostrato che la terapia Ocaliva (acido obeticolico) cura fibrosi e cirrosi in pazienti affetti da colangite biliare primaria (PCB). Una completa analisi dei dati verrà presentata all’ International Liver Congres 2018 che si tiene a Parigi dall’11 al 15 aprile.

(Fonte Intercept)